Crea sito

DOMUSTATION

DOMUSTATION blog per amanti della PS1

Domus On Ottobre - 13 - 2019

PLAYSTATION CLASSIC HELP 2

PLAYSTATION CLASSIC COOLER

Disclaimer

Di seguito troverete alcune info che ho desunto dai miei test su questa mini console, apparecchiature e cavetti che vi indicherò, non sono il frutto di un accordo di sponsorizzazione ma sono solo strumenti che ho testato ovvero che per caratteristiche andranno bene per gli usi descritti.

In sintesi non mi pagano e non ho accordi commerciali, con questa guida spero di far cosa gradita a tutti voi appassionati del genere, ma ricordate che scelte ed eventuali acquisti, fanno parte di quelle valutazioni personali che ognuno dovrà fare con la propria testa e pertanto di quello che farete o non farete, ne siete responsabili e non posso assumermi alcuna responsabilità circa eventuali danneggiamenti altrui, ad altrui cose.

 


Raffreddare la Playstation Classic Soluzioni

 

La console si surriscalda?

Capita che la console si riscaldi più del dovuto e vada in blocco precauzionale, in questo articolo vedremo come evitare che questo succeda, ma prima di passare alle soluzioni vi riporto alcune specifiche tecniche, prese dal sito che ci serviranno per analizzare meglio il problema.

 


Playstation Classic specifiche sulla scheda madre ed i chip collegati

  • SoC: MediaTek MT8167A @1.5GHz (Quad Core ARM Cortex-A35)
  • Flash: Samsung KLMAG1JETD-B041 (16GB eMMC 5.1)
  • RAM: 2x Samsung K4B4G1646E-BYMA (1GB DDR3-1866)
  • GPU: PowerVR GE8300; PMIC: MediaTek MT6392A
  • USB 2.0: Realtek RTS5482 (USB 2.0 Hub Controller)
Power-Distribution Switch: TI TPS2553 (15JL) 5V/1.7A
  • Ports: 1x HDMI, 2x USB 2.0 (Controllers), 1x micro USB (PSU)
  • Resolutions support: 720p, 480p (via HDMI)
  • Motherboard: Sony LM-11 (1-984-020-11)

Fonte: wikidevi.com


—————————————————————————–

Ho effettuato diversi test ed ho potuto constatare, semplicemente appoggiando il dito sopra le varie componentistiche della scheda madre, a console accesa e specie nelle fasi di blocco, che il surriscaldamento avveniva su un punto specifico, ossia sul chip del controller hub usb 2.0 RealTek RTS5482, che è situato di fianco al tasto di accensione della console.

 

Secondo la mia opinione, presumo si tratti di un difetto di fabbricazione, ed è l’unico componente della motherboard, che si surriscalda, per il resto la scheda madre  in tutte le altre componenti, anche dopo molte ore di gioco resta quasi a temperatura ambiente… l’ho testato con mano 🙂 .

 

controller hub usb 2.0 RealTek RTS5482

 

SOLUTION FOR COOLER

– Soluzioni per il raffreddamento dell’ hub usb controller –

 

Soluzione 1

 

Le soluzioni a questo fastidioso problema sono due, la prima prevede l’inserimento di un  pad termoconduttivo biadesivo con l’aggiunta di un piccolo dissipatore.

 

Esistono anche piccoli dissipatori “autoadesivi” che pertanto non necessitano di pad termici anche se è consigliato mettere sopra il chip un pad biadesivo, e poi sopra il pad un dissipatore.

 

Andranno comunque benissimo i dissipatori in rame che trovate per raspberry, vanno  applicati sopra il pad termocoduttivo che andrà posizionato sopra il chip del controller hub usb RealTek.

 

Le dimensioni del chip RealTek, sono di circa 2cm (come pure quelle dei mini dissipatore per raspberry), non lasciatevi trarre in inganno dalle dimensioni delle foto.

 


 

 

Soluzione 2

 – WARNING – 

 

La seconda soluzione prevede la rimozione del suddetto chip RealTek RTS5482, dissaldandolo oppure eliminando i contatti che collegano il chip del controller hub usb, alla scheda madre; ciò comprometterà l’usabilità delle porte usb della console.

 

Rimuovendo i contatti del chip controller hub usb RealTek, le porte usb frontali della vostra console, smetteranno di funzionare definitivamente, ciò comporterà che non potrete attaccare i vostri joypad e di conseguenza non potrete fare l’aggiornamento del Kernel, che al momento necessita dell’attacco alla porta usb 2.

 


Io ho dovuto optare per questa soluzione poichè le porte usb frontali della mia console, avevano già smesso di funzionare a causa di un corto circuito, per cui non avevo nulla da perdere.

Per rimuovere i piccoli fili del chip, mi sono aiutato con la punta di un piccolissimo cacciavite (in alternativa potete usare anche la punta di un taglierino), e poi ho grattato a fondo i contatti  attorno al chip, facendo attenzione a non intaccare le altre piste disegnate sulla scheda madre.

Eccovi un’immagine a lavoro finito:

Rimuovendo bene i contatti del chip, a lavoro finito, la console ha smesso di surriscaldarsi, anche dopo 7 ore dall’accensione la scheda resta sempre “fredda”, poco più che a temperatura ambiente, ovviamente funziona tutto perfettamente, tranne che le porte usb.


 – Attenzione – 

Per me non è stato un grosso problema, poichè avevo già aggiornato il kernel, prima che le porte usb smettessero di funzionare, pertanto mi basta collegare i due controller alle prese usb del cavo OTG, che collego a sua volta da un lato, all’attacco di alimentazione micro usb della console, e dall’altro lato, all’alimentatore di 5v 2.4a

 

Eccovi un immagine di esempio: Console e Joypad collegati tramite cavo OTG

Qualora per qualche motivo, decideste di fare questo tipo di operazione, allora la modifica consigliata sarà quella tramite Autobleem, che vi consentirà un riconoscimento automatico dei joypad, anche se connessi tramite cavo OTG.

Tuttavia, prima di poter usare correttamente il cavo OTG sulla mini console, dovrete farvi un aggiornamento del Kernel tramite Bleemsync.

Ricapitolando, prima dovrete installare Bleemsync per poter fare la modifica del kernel (dalla porta usb 2), ed infine, solo come ultima soluzione possibile, rimuovere i contatti al chip .

N.B.: La modifica del Kernel, può contribuire anch’essa al surriscaldamento del controller hub RealTek, saldato sulla motherboard della Playstation Classic.

 

—————————————————————————–

Come sostituire i cavi del controller originale della playstation classic

 

I cavi dei joypad sono troppo corti?

Nessun  problema, basterà sostituire il cavo per farlo procuratevi un set di cacciaviti per iPhone o laptop, o fatevi prestare un cacciavite a stella molto piccolo

L’immagine in basso è puramente illustrativa

Suggerimento: anche l’orologiaio dovrebbe averne uno che fa al caso vostro, magari ve lo presterà, l’operazione richiede 5 minuti.

La sostituzione dei cavi, in questo caso è un’operazione semplicissima, vi basterà svitare le viti presenti sul controller e sostituire il cavo originale con uno più lungo.

Il cavo dovrà avere un attacco micro usb type b, ne esistono anche di 3 metri ed online potrete comprarli a pochi euro; sarà un cavo come quelli che solitamente si usano per mettere sotto carica i cellullari android, solo che anzichè di 1 metro ve ne consiglio uno che sia almeno 2 metri o al massimo uno da 3 metri.

Immagine di esempio a scopo puramente illustrativo

 

Categories: Guide ed emulatori

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

Featured Posts

PS Classic MOD 1

PS Classic Bleemsync v1.2

PS Classic Bleemsync v1.2 guida all’installazione e configurazione della prima modifica su playstation classic mini

PLAYSTATION CLASSIC COOLER

PLAYSTATION CLASSIC HELP 2

PLAYSTATION CLASSIC HELP 2 COOLER come evitare che la mini console si surriscaldi e come sotituire i cavi dei joypad

PLAYSTATION CLASSIC HELP

PLAYSTATION CLASSIC HELP è una mia guida sulla playstation classic con domande, risposte, consigli, menù segreto…

EDICOLA 23 PSX

EDICOLA 23 PSX Alien Resurrection, Atlantis, Discworld Noir, Driver, Mission Impossible, Mega Man Legends, Wild Arms

Diritti d'autore e videogiochi

Diritti d’autore e videogiochi

Diritti d’autore e videogiochi riflessioni e proposte, su come evitare che una tutela diventi un danno.

Official Strategy Guide 7 PSX

Official Strategy Guide 7 PSX PDF for Legend Of Dragoon Metal Gear Threads of Fate strategic guides

Search my site

Collegamenti rapidi